Alcune considerazione in traduzione

d.piaggesi at fastwebnet.it d.piaggesi at fastwebnet.it
Wed May 31 09:28:27 CDT 2006


Ciao a tutti

ho cominciato a occuparmi della traduzione della mia parte di svn-book e
ho degli interrogativi che credo sia utile tirare fuori subito.

- Innanzitutto non ci siamo detti lo "stile" che vogliamo utilizzare nella
traduzione (oppure ce lo siamo detti e mi è sfuggito...in questo caso mi
scuso per la disattenzione...). Personalmente sto traducendo cercando di
rendere le frasi in italiano agevole, cercando ovviamente di rimanere fedele
all'inglese, ma rivedendo alcuni periodi per evitare che sembrino troppo
"tradotti" e risultino più fluidi alla lettura e alla comprensione in italiano.
Come vi regolate?

- Poi forse è il caso di aggiunge anche il verbo "undo" al dizionario comune:
io l'ho tradotto come "annullare".

- A proposito di dizionario: penso che alcuni termini inglesi possono anche
non essere tradotti oppure essere italianizzati. Ve li elenco qui di seguito:

1) backup --> io utilizzerei contemporaneamente il termine inglese alla possibile
traduzione proposta (copia di sicurezza). La scelta la lascerei traduttore,
come meglio gli sembra

2) commit --> io lascerei la parola in inglese. Di più: utilizzerei anche
il termine "committare" (forse è un po' azzardato???)

3) email --> anche qui utilizzare il termine inglese insieme a "posta elettronica"

4) trunk --> io trunk/branches/tags li lascerei in inglese.

5) versioned --> io oltre a "sotto controllo di versione" utilizzerei anche
il termine "versionato", in fin dei conti si capisce.

6) working copy --> anche questo termine lo lascerei in inglese. In fin dei
conti è un termine tipico di subversion...ha senso continuare a chiamarla
così anche in altre lingue.

- In ultimo un consiglio: l'espressione "At some level" come la tradurreste
voi? A me dal contesto dava l'idea fosse qualcosa come "In alcune circostanze",
però forse è un po' troppo libera. In ogni modo si trova nel file ch01.xml
alla riga 41.

Scusate se magari le domande sono un po' banali, ma cerco di comunicarvi
un po' tutto quello che mi passa per la mente in modo da evitare incomprensioni.

Ciao e grazie

Daniele






More information about the svn-it mailing list